Header newsletter

Demografia delle imprese nel novarese, vercellese e VCO: primo semestre all'insegna della stabilità, in risalita il settore delle costruzioni.

Si è chiuso all'insegna della stabilità il bilancio demografico delle imprese nel primo semestre 2017 nelle province di Novara, Vercelli e VCO. L'andamento dell'artigianato è ancora leggermente in flessione, ma con risultati molto più mitigati rispetto agli ultimi anni. Segnali positivi per il settore delle costruzioni, che inaugurano un trend di risalita, dopo un lungo periodo di calo nei numeri. Ecco i dati del Registro Imprese delle Camere di Commercio delle nostre tre province.

NOVARA
Sono 1.100 le aziende che si sono iscritte al registro delle imprese della Camera di Commercio di Novara nei primi sei mesi dell'anno, mentre 1.055 hanno cessato la propria attività (al netto delle cessazioni d'ufficio), con una consistenza del sistema imprenditoriale novarese che al 30 giugno 2017 ammonta a 30.496 unità registrate.
Ancora leggermente in flessione l'andamento dell'artigianato, ma con risultati decisamente più mitigati rispetto al passato: nel periodo in esame le cessazioni di attività hanno superato di poco le aperture, determinando un saldo pari a -20 unità, per una consistenza del tessuto produttivo artigiano che alla fine di giugno si attesta a 9.487 imprese registrate. Da segnalare il trend di risalita, seppur lento, delle costruzioni, che chiudono il primo semestre dell'anno in pareggio, dopo anni, dal 2009 in avanti, di saldi negativi.

VERCELLI
Il sistema imprenditoriale vercellese registra un tasso di crescita generalmente improntato alla stabilità nel corso del secondo trimestre del 2017: sono 233 le nuove iscrizioni, mentre 153 le cessazioni (valutate al netto delle 10 cancellazione d'ufficio). Le imprese complessivamente registrate presso il Registro delle imprese della Camera di Commercio di Vercelli al 30 giugno 2017 sono 16.317.
Anche il sistema delle imprese artigiane manifesta segnali di stabilità. Lo stock di imprese artigiane della provincia di Vercelli registrate al 30 giugno 2017 è pari a 4.652 unità. Sono 104 in meno rispetto al 31 dicembre 2016, ma 6 in più rispetto al 31 marzo 2017. Nei primi sei mesi del 2016 il vercellese aveva invece perso 129 imprese artigiane. Il settore delle costruzioni, dopo un lungo periodo di calo nei numeri, inverte il trend (+0,4%).

VCO
Al 30 giugno 2017 il numero totale di attività registrate nella provincia del VCO si attesta a 13.143. Sono 63 in più rispetto a marzo 2017, ma 74 in meno rispetto a fine 2016, e 146 in meno rispetto al 30 giugno 2016. Se in generale iscrizioni e cessazioni diminuiscono rispetto allo stesso semestre 2016, crescono le iscrizioni delle imprese giovanili e femminili e del comparto turistico, come bar e ristoranti.
Il numero totale di attività artigiane registrate in provincia si attesta invece a 4.323: +14 rispetto a marzo 2017, ma -20 rispetto a fine 2016, e -51 rispetto al 30 giugno 2016. Rispetto a fine 2016 il VCO perde 15 imprese il settore delle costruzioni, dove opera quasi il 41% delle imprese artigiane (1.775 imprese), e 16 imprese il comparto manifatturiero, che occupa il 23% delle imprese artigiane (1.007 imprese).


Richiedi informazioni