Header newsletter

Meccanici ed elettrauto uniti nella nuova sezione 'meccatronica'

Ricordiamo alle imprese di autoriparazione che, a seguito della L. 224/2012, le sezioni meccanico ed elettrauto sono state unificate in quella di meccatronico.
Per tutte le ditte il cui responsabile tecnico non avesse i requisiti di tutte e due le vecchie sezioni, c'è tempo fino a fine 2017 per ottenere i requisiti per l'abilitazione mancante.
In pratica i meccanici devono effettuare il riconoscimento del requisito anche di elettrauto e gli elettrauto devono fare il riconoscimento del requisito di meccanico.

Recentemente è stato chiarito dal Ministero e dalle Camere di Commercio che devono nominare un responsabile tecnico in possesso dei requisiti di Meccatronica anche le seguenti tipologie di imprese:
-  riparazione di: ciclomotori, motocicli, macchine agricole, autoveicoli, autocarri ecc.;
- commercio e noleggio di veicoli come attività principale e di autoriparazione come attività strumentale ed accessoria; 
- le imprese di autotrasporto merci per conto terzi iscritte all'Albo degli Autotrasportatori che svolgano inoltre l'attività di autoriparazione con carattere strumentale o accessorio;
- le imprese o gli organismi di natura privata che svolgono attività di autoriparazione per esclusivo uso interno.

I requisiti mancanti possono essere ottenuti mediante:
- la frequenza di un apposito corso di abilitazione;
- dimostrazione (sia i meccanici sia gli elettrauto) di aver effettuato lavori 'a cavallo' fra la meccanica-motoristica e l'elettronica. In questo caso bisognerà presentare almeno tre fatture per anno, per almeno tre anni negli ultimi cinque (riguardanti, ad esempio interventi su centraline elettroniche, cambi automatici e sequenziali, impianti ABS, impianti ESP, impianti di raffreddamento non tradizionali, climatizzatori, impianti di iniezione elettronica);
- dimostrazione che il preposto aveva già compiuto 55 anni al 5 gennaio del 2013, data di entrata in vigore della norma, in questo caso non vi è obbligo di fare il riconoscimento della sezione mancante;
- un titolo di studio riconosciuto (es. perito meccanico e simili).

Pertanto tutte le ditte che a cui manca una delle sezioni, che non hanno il requisito dell'età, non hanno fatture da esibire o non hanno idoneo titolo di studio, dovranno  frequentare un corso abilitante all'attività di tecnico meccatronico delle autoriparazioni, della durata di 40 ore, approvato dalla Regione.
La CNA Piemonte Nord organizzerà con Agenzie Formative autorizzate i corsi abilitanti.

Per verificare la propria situazione e dare la preadesione al corso di formazione invitiamo le imprese a contattare l'Ufficio Categorie CNA Piemonte Nord, Alessandro Valli. tel. 0321 33388.


Richiedi informazioni